Bando 4.1.3.4 Centri storici minori -specifiche e prescrizioni.

Oggetto: PSR 2007- 2013 - Asse IV - PSL Sibilla - bando Misura 4.1.3.4 Sviluppo e rinnovamento dei villaggi. Azione 1 - Interventi volti al riuso ed alla riqualificazione dei centri storici, così come definiti dagli strumenti urbanistici (Zona A), relativi a Comuni collinari e montani con popolazione inferiore a tremila abitanti, aventi caratteristiche di pregio sotto il profilo storico-architettonico. Bando pubblicato con riserva di approvazione del criterio di priorità G e della modifica del piano finanziario del PSL Sibilla - specifiche e prescrizioni.
Prot.n. 192/2012
Oggetto: PSR 2007- 2013 - Asse IV - PSL Sibilla - bando Misura 4.1.3.4 Sviluppo e rinnovamento dei villaggi. Azione 1 - Interventi volti al riuso ed alla riqualificazione dei centri storici, così come definiti dagli strumenti urbanistici (Zona A), relativi a Comuni collinari e montani con popolazione inferiore a tremila abitanti, aventi caratteristiche di pregio sotto il profilo storico-architettonico. Bando pubblicato con riserva di approvazione del criterio di priorità G e della modifica del piano finanziario del PSL Sibilla - specifiche e prescrizioni.
Con la presente si comunica che il CdA del GAL Sibilla, nella seduta del 16 maggio 2012, con riferimento al bando in oggetto, ha deliberato:
a) la seguente specifica al paragrafo 11.3 ELENCO DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE ALLEGATA ALLA DOMANDA D'AIUTO. La domanda di aiuto dovrà essere corredata dalla documentazione di seguito indicata a pena di inammissibilità - sostituzione della frase "di tutti gli elaborati grafici previsti dalla normativa di riferimento" con la nuova frase "di tutti gli elaborati grafici previsti dalla normativa di riferimento e coerenti/compatibili con la tipologia di investimenti oggetto del progetto specifico"
b) le seguenti prescrizioni:
b.1) con riferimento al criterio di priorità F. "Livello della progettazione del progetto proposto" il punteggio pari ad 1 sarà assegnato per i progetti esecutivi composti dai documenti previsti all'art.33 del D.P.R. 5-10-2010 n.207 e con i pareri espressi da eventuali Enti preposti (Soprintendenza, Provincia, altri ..). L'assenza dei pareri comporta l'ammissibilità del progetto esecutivo, in quanto livello superiore del definitivo, ma non l'assegnazione della priorità
b.2) con riferimento ai lavori in economia la DGR Marche 429/2010 stabilisce che "Sono ammissibili i lavori in economia realizzati dal Enti Pubblici in base al D.Lgs 163/2006 e successive modifiche. L'ente pubblico che sostiene dette spese assicura il rispetto della normativa comunitaria e adotta ogni iniziativa volta a garantire la massima trasparenza nelle fasi di progettazione e realizzazione degli interventi, nonché di contabilizzazione delle spese sostenute".
I lavori in economia potranno essere ammessi a finanziamento per un importo non superiore al 3 % dell'investimento totale escluse le spese tecniche.
Si resta a disposizione per tutti i chiarimento necessari e si inviano cordiali saluti.
Camerino, 17 maggio 2012
Il Presidente
Gattafoni Graziella

Newsletter




Joomla Extensions powered by Joobi
ARCHIVIO NEWSLETTER

Territorio - Comuni - Popolazione

territorio img

La superfice totale complessiva del GAL è pari a 2.054.92 kmq. con una popolazione  di 135.154 abitanti.

LEGGI TUTTO

Chi siamo

chisiamo img

ll Gruppo di Azione Locale "GALSibilla" è una società consortile mista a responsabilità limitata, costituitasi con atto del 29/01/2001, senza scopo di lucro che ha come  finalità prioritaria la progettazione, la gestione e l'attuazione del Piano di Sviluppo Rurale Marche 2014 / 2020.
LEGGI TUTTO

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. Approfondisci