Terza proroga scadenze bandi in PIL (Progetti Integrati Locali)

Terza proroga scadenze bandi in PIL (Progetti Integrati Locali). La nuova data è il 15 novembre 2019 ore 13.00.
I bandi relativi ai PIL sono stati pubblicati con una scadenza fissata al 30 aprile 2019. Il CdA ha concesso una prima proroga al 31 luglio 2019 e successivamente una seconda proroga al 30 settembre 2019.

Nell’incontro con i Comuni capofila dei PIL e i facilitatori del 12 settembre 2019 è emersa l’esigenza di un maggior tempo a disposizione finalizzato alla risoluzione di alcune questioni procedurali (aggiornamento fascicoli aziendali, definizione titoli di disponibilità in relazione ai progetti di rete ciclabile o ciclo pedonale) e al completamento delle progettazioni.

Il CdA, nella seduta del 20 settembre 2019, ha esaminato la situazione emersa a seguito dell’incontro del 12 settembre u.s e ha ritenuto opportuno concedere un ulteriore proroga al 15 novembre 2019.

Questa proroga è da intendersi ultimativa e non si ritengono possibili ulteriori proroghe. Alla scadenza fissata saranno esaminati i progetti pervenuti e nel caso in cui ci fossero aggregazioni che non hanno presentato quanto necessario si adotteranno i provvedimenti del caso.

Pertanto, con delibera del CdA del GAL Sibilla del 20 settembre 2019 sono state prorogate al 15 novembre 2019 ore 13:00 le scadenze dei seguenti bandi in PIL:

-          Bando Misura 19.2.16.7 – Operazione A) FA 6A Supporto per le strategie di sviluppo locale non CLLD – Selezione dei Progetti integrati Locali (PIL).

-          Bando Misura 19.2.6.2 – Operazione A) FA6A – Aiuti all’investimento di attività imprenditoriali per attività extra-agricole nelle zone rurali.

-          Bando Misura 19.2.6.4 – Operazione B) FA 6A Investimenti strutturali nelle PMI per lo sviluppo di attività non agricole.

-          Bando Misura 19.2.7.4 Operazione A) – Investimenti nella creazione, miglioramento o ampliamento di servizi locali di base e infrastrutture.

-          Bando Misura 19.2.7.5 – Operazione A) Investimenti in infrastrutture ricreazionali per uso pubblico, informazioni turistiche, infrastrutture.

-          Bando Misura 19.2.7.6 Operazione A) – Investimenti relativi al patrimonio culturale e naturale delle aree rurali.

-          Bando Misura 19.2.16.3 A- Cooperazione tra piccoli operatori per diverse finalità nelle aree LEADER

 

Il CdA, considerati le modalità e i tempi di attuazione del PSR Marche 2014 /2020 e del PSL Sibilla, ha altresì deliberato la modifica del paragrafo 7.4.3 “Domanda di proroga dei termini l’ultimazione dei lavori e per la presentazione della rendicontazione finale” dei bandi Misura 19.2.7.4, 19.2.7.5 e 19.2.7.5 (di seguito è riportato il nuovo testo, con il colore rosso barrato sono indicate le informazioni tolte e con il colore azzurro sottolineato le informazioni aggiunte).

“Il termine per l’ultimazione dei lavori e per la presentazione della rendicontazione finale è fissato in 24 mesi dalla data di comunicazione di finanziabilità.

Fatte salve le cause di forza maggiore, è possibile richiedere una sola proroga della durata massima di 3 2 mesi. La concessione della proroga presuppone che il valore dei lavori realizzati sia pari o superiore al 50% degli investimenti ammessi, anche se non pagati.

Il documento da allegare alla domanda di proroga e da presentare tramite SIAR è il seguente:

Relazione del Direttore dei lavori dal quale risulti:

-          che il valore dei lavori realizzati è pari o superiore al 50% degli investimenti ammessi;

-          i motivi che hanno determinato il ritardo;

-          le misure che intende adottare per concludere l’investimento nei tempi di proroga richiesti;

-          il nuovo cronoprogramma degli interventi.”

Newsletter




Joomla Extensions powered by Joobi
ARCHIVIO NEWSLETTER

Territorio - Comuni - Popolazione

territorio img

La superfice totale complessiva del GAL è pari a 2.054.92 kmq. con una popolazione  di 135.154 abitanti.

LEGGI TUTTO

Chi siamo

chisiamo img

ll Gruppo di Azione Locale "GALSibilla" è una società consortile mista a responsabilità limitata, costituitasi con atto del 29/01/2001, senza scopo di lucro che ha come  finalità prioritaria la progettazione, la gestione e l'attuazione del Piano di Sviluppo Rurale Marche 2014 / 2020.
LEGGI TUTTO

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. Approfondisci